Crea sito

Vademecum fase 2

Realizzato dal Dipartimento Salute e Sicurezza Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Il presente vademecum intende raccogliere le principali domande che vengono avanzate dai lavoratori in vista della cosiddetta “Fase 2”, che vedrà il ritorno nei luoghi di lavoro di oltre 4 milioni e mezzo di persone.

Si tratta di una prima raccolta, non esaustiva, a cui nei prossimi giorni saranno aggiunti altri quesiti e argomenti, anche sulla base dei riscontri che avremo dai luoghi di lavoro.

E’ bene tuttavia in premessa ricordare che benché la tendenza generale segni un’inversione circa la curva dei contagi e delle vittime, il virus non è affatto sconfitto. E’ quindi necessario avere la consapevolezza che è interesse di ognuno di noi osservare le norme e mettere in atto tutti i comportamenti finalizzati a prevenire il contagio. Consapevolezza che deve anche portarci – sulla base delle norme e dei protocolli sottoscritti – ad esigere che ci siano le condizioni di sicurezza per poter svolgere la nostra attività lavorativa. In particolare il protocollo del 24 Aprile scorso, ripreso integralmente nel DPCM del 26 Aprile, rappresenta la nostra base di riferimento.

La finalità di queste schede è quella di fornire una prima, sintetica risposta, a cui poi far seguire i necessari approfondimenti, anche attraverso i materiali che saranno messi via via a disposizione.

SCARICA IL PDF COMPLETO https://fisacunicredit.altervista.org/wp-content/uploads/2020/05/VAMECUM-FASE-2.pdf

Ecco l’indice delle faq presenti:

  • E’ obbligatorio tornare in ufficio?
  • Devo andare al lavoro in qualunque stato di salute?
  • Se ho contratto il covid quando posso tornare al lavoro?
  • Se sono stato a stretto contatto con persone che hanno contratto il virus posso tornare al lavoro?
  • Chi mi informa su come si rientra al lavoro?
  • Quando arrivo al lavoro entro come prima?
  • Se per motivi di salute, ad esempio temperatura superiore ai 37,5 gradi, non posso entrare al lavoro come mi devo comportare?
  • Oltre ai dipendenti diretti, chi può accedere al luogo di lavoro?
  • Chi, e come, provvede alla pulizia degli ambienti di lavoro?
  • Per l’igiene personale ci sono regole?
  • E’ obbligatorio usare specifici dispositivi di protezione individuale?
  • Mi devo procurare io i dispositivi di protezione individuale?
  • Si può accedere tranquillamente agli spazi comuni?
  • Cosa cambia in azienda?
  • Se mi accorgo che c’è qualcosa che non va o per avere chiarimenti a chi mi rivolgo?
  • Se non rispetto le norme o le procedure aziendali corro dei rischi?
  • Cosa accade se ho bisogno di assentarmi dal lavoro per motivi di cura e assistenza di persone care?
  • Cosa accade se tardo al lavoro per via di impedimenti determinati dalle limitazioni della possibilità di utilizzo dei mezzi pubblici?
  • Chi si occupa in azienda dell’applicazione delle regole?