Crea sito

Statuto dei lavoratori, sono passati 50 anni

Passato e futuro del lavoro a 50 anni dal varo dello Statuto dei lavoratori.

Il 20 maggio un convegno istituzionale, una mostra multimediale sugli anni Sessanta e un seminario di studi sul lavoro del futuro in occasione del cinquantesimo anniversario dello Statuto.

I segretari generale di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo interverranno il 20 maggio dalle ore 11.30 al convegno online dedicato al cinquantesimo anniversario dello Statuto dei lavoratori. Il convegno è organizzato dalle fondazioni Di Vittorio, Pastore e Buozzi in collaborazione con il Comitato per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio.

Il saluto di apertura sarà del Presidente della Camera, Roberto Fico. L’intervento storico introduttivo sarà svolto dalla professoressa Silvana Sciarra, giudice della Corte Costituzionale, che fu allieva di Gino Giugni, il giurista che affiancò i ministri del lavoro Giacomo Brodolini e Carlo Donat-Cattin nell’elaborazione e nel dibattito parlamentare che portò all’approvazione e al varo il 20 maggio 1970 della legge 300. È previsto un intervento del Presidente del Cnel Tiziano Treu.

Il convegno potrà essere seguito sulla piattaforma www.Statutodeilavoratori50.it.

Sulla stessa piattaforma potrà essere visitata, a partire dal 20 maggio, la mostra multimediale dedicata al racconto dei principali eventi degli anni Sessanta che portarono, dopo l’Autunno caldo, al varo dello Statuto. Il ricco materiale visivo e la documentazione della mostra potranno essere implementati dai visitatori con video, fotografie e manifesti d’epoca oltre che con testimonianze personali di interesse storico.

Sempre a cura delle fondazioni organizzatrici, nel pomeriggio del 20 maggio, a partire dalle ore 14.30 si potrà partecipare sulla piattaforma “www.Illavorodelfuturo.com” al seminario di studi live dedicato al tema “Il lavoro del futuro, oltre la pandemia”. Con lo speaker Alberto Mattiello, studiosi, manager, imprenditori ed esperti di innovazione tecnologica parleranno delle trasformazioni in atto nel mondo del lavoro, soprattutto ora che la pandemia costringerà le imprese ad accelerare drammaticamente i tempi della rivoluzione digitale con riflessi di enorme importanza sullo sviluppo delle relazioni sociali e sui cambiamenti organizzativi nel mondo del lavoro. Il portale “www.Illavorodelfuturo.com” diverrà successivamente un permanente laboratorio di studi.